ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

20 aprile 2016

Rotolo di meringa al curd di fragola (Gluten-free)


Ma come farà questa Nuccia ad avere sempre così tanti albumi da smaltire? Lo so che ve lo chiedete! :D
Diciamo che ho la buona abitudine di congelare tutti quelli che mi avanzano da altre preparazioni (creme, frolle, ecc.). Quando voglio utilizzarli li faccio scongelare una notte in frigo ed il giorno seguente sono come nuovi! 

Fin ora, uno degli impieghi migliori dei miei albumi conservati è questo rotolo di cui vi avevo già parlato qui. Questa volta però volevo vestirlo di primavera, con un riempimento a base di fragole. Dato che la meringa è molto morbida e delicata, il suo ripieno è meglio che sia cremoso in modo da ridurre al minimo rischi di rottura nella fase "arrotolamento"! Ho cercato così la ricetta di una curd di fragole che mi convincesse e mi sono imbattuta qui, in questo bel blog dedicato a chi è intollerante al glutine  ma non vuole rinunciare al gusto. Baaam!! è lei: una crema senza aggiunta di altre uova, semplice e veloce da preparare! Quello che ci voleva! 

Dopo il riposo del rotolo la crema al suo interno prende quasi la consistenza di un budino e per completare il gioco delle consistenze ho pensato di finire con una decorazione di cioccolato fuso che, raffreddando, indurisce e crea una crosticina che contrasta con ciò che ricopre, completandolo.







Seguendo i pochi passaggi che vi descrivo sotto avrete un dessert scenografico e golosissimo con il minimo sforzo, come piace a me! 😂 Il curd infatti lo farete in dieci minuti e altrettanti ci vorranno per il rotolo (più una mezz'ora scarsa per la cottura). Poi un po' di riposo in frigo e il gioco è fatto! E, cosa da non sottovalutare, tutto tutto gluten-free! ;)

  

INGREDIENTI

Per il rotolo di meringa:
4 albumi a temperatura ambiente 
140 g di zucchero semolato 
5 gocce di limone o due pizzichi di cremortartaro 

Per il curd di fragole
300 g di fragole già mondate
60/80 g di zucchero 
45 g di succo di limone
18 g di amido di mais

Per finire
70 g di cioccolato fondente
4/5 fragole


PREPARAZIONE 


Prima di tutto preparare il curd di fragole, perché è bene che riposi un po' in frigo prima di essere utilizzato e deve essere pronto quando la meringa esce dal forno.
- Frullare in un mixer le fragole e  60 g di zucchero fino ad ottenere una purea.
- a parte sciogliere la maizena nel succo di limone, mescolando bene e aggiungere nel mixer con le fragole. Far andare ancora le lame fino ad amalgamare il tutto. 
- Assaggiare ed eventualmente aggiungere altro zucchero, secondo i propri gusti.
- Trasferire il composto in un pentolino antiaderente su fiamma bassa e mescolare fino ad ebollizione. Mescolare ancora fino a quando la crema di fragole non inizia a velare il cucchiaio, rapprendendosi.
- Togliere dal fuoco. Far raffreddare e trasferire in una sac a poche usa e getta senza ancora tagliare la punta. (Se non volete usare la sacca potete tranquillamente conservare in un contenitore chiuso o coperto con pellicola.

Ora ci si può occupare del rotolo di meringa.
- Preparare la teglia. Dovrebbe andar bene una teglia da lasagne grande (circa 20x30 cm). Foderare di carta forno. Imburrare bene la carta forno e cospargere di amido di mais, eliminando gli eventuali eccessi.
- Montare gli albumi a neve ferma con il cremor tartaro o le gocce di limone.
- Aggiungere quindi lo zucchero poco per volta, continuando a montare fino a quando non avremo una meringa soda e lucida. 
- Versare nella teglia delicatamente e livellare con una spatola o col dorso di un cucchiaio.
- Infornare in forno già caldo a 160º per circa 25 minuti. Sarà pronta quando la superficie avrà un bel colore dorato e toccandola con un dito si sentirà che sotto la crosticina croccante la meringa è ancora morbida.

Comporre quindi il dolce, senza lasciar raffreddare la meringa se no non riuscirete ad arrotolarla.
- Se avete riposto la curd di fragole nella sacca da pasticceria vi basterà tagliare la punta e spremere (in modo più uniforme possibile) sulla meringa, lasciando un po' di bordo libero tutto intorno. Diversamente versate la curd a cucchiaiate senza però toccare la superficie della meringa perché rischiereste di romperla.
- Aiutarsi con la carta forno per arrotolare la meringa, partendo dal lato lungo più vicino a voi.
- Avvolgere subito nella stessa carta forno e riporre in frigo per almeno due ore.
- Passato il tempo di riposo togliere dalla carta forno e posizionare sul vassoio di portata. Rifilare le estremità irregolari (magnifica scusa per testare il risultato! ;) 

Per finire il dolce:
-Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Inserire in una sac a poche e decorare a piacere. 
-Tagliare le fragole a fettine e appoggiarle sul cioccolato.
Conservare in frigo fino al momento di servirlo. 


NOTA
La copertura con il cioccolato può essere sostituita da quello che la fantasia e il vostro gusto personale vi suggerisce. Ad esempio altra curd di fragole, o granella di nocciole, lamelle di mandorle, pistacchi, ecc.

Cosa ne pensate? Scrivetemi sulla mia pagina fb la cucina di Nuccia, mandatemi le vostre foto se lo provate e fatemi sapere la vostra opinione! Grazie Elena.