ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

11 aprile 2016

Clafoutis salato di verdure

Questa ricetta mi è stata ispirata dalla bravissima Cecilia che già conoscevo ma che ho avuto il piacere di seguire anche in TV durante una trasmissione nella quale è stata la chef per due puntate. È proprio durante la prima di queste che ha proposto il suo clafoutis di verdure.

Il clafoutis è nato in realtà come dolce al cucchiaio. È realizzato, nella versione più classica, con le ciliegie o le prugne che vengono versate direttamente nella teglia di cottura e poi sommerse di una pastella composta da uova, zucchero, latte e panna. Di un clafoutis con le pere e il cioccolato vi avevo già raccontato qui.

Come giustamente ha sostenuto Cecilia, però, nessuno ci vieta di sperimentare e vestire il clafoutis di "salato". Ovviamente con le dovute modifiche: al posto della frutta, la verdura; invece dello zucchero il formaggio  grattugiato. Una veste insolita per una torta salata che vi stupirà per la semplicità di realizzazione e per il risultato decisamente originale e sfizioso per un antipasto diverso dal solito o anche per un piatto unico delicato e goloso.
Potete cambiare le verdure, adattandole alla stagione o semplicemente ai vostri gusti, sbizzarrendovi con gli accostamenti. Io, questa volta, ho modificato le dosi, rispetto a quello di Cecilia (noi siamo solo in due!) e ho scelto, oltre alle patate, le carote e le zucchine. Come decorazione ho utilizzato dei semi di zucca in luogo dei pistacchi. Insomma via libera alla fantasia... Fatemi sapere i vostri accostamenti!! 😉



INGREDIENTI
(Per una teglia ovale 22x17cm o quadrata 20x20 circa)

300 g di zucchine
200 g di patate 
100 g di carote
2 uova medie
150 g di latte
100 g di panna fresca
105 g di farina 00
50 g di formaggio grattugiato (io grana padano) + 2 cucchiai circa per cospargere
10 g circa di semi di zucca
Sale, pepe

PREPARAZIONE 

Se avete delle verdure già lessate o cotte al vapore potete utilizzare quelle. Diversamente cuocete le verdure con la tecnica che preferite. Io le ho cotte tutte al vapore, dopo averle tagliate a dadini all'incirca della stessa dimensione. 
Fate intiepidire e tenete da parte.
In una ciotola sbattete le uova con una forchetta, aggiungete quindi il latte, la panna, la farina setacciata e il formaggio grattugiato, sempre mescolando bene con una frusta a mano, per sciogliere tutti gli eventuali grumi. Aggiustate di sale e pepe a piacere.
Prendete la teglia di cottura e spennellatela con poco olio extra vergine di oliva o burro. Distribuite quindi in essa le verdure, a formare uno strato il più possibile uniforme.
Versate quindi la pastella preparata precedentemente. Cospargete con altro formaggio grattugiato e posate delicatamente i semi di zucca sulla superficie.


Infornate in forno già caldo a 180º per circa 30-35 minuti o comunque fino a quando la superficie non avrà assunto un bel colore dorato. 
Servire ancora caldo.


Ancora grazie a Cecilia per avermi dato quest'idea fantastica!