ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

8 marzo 2016

Crème caramel

"La donna uscì dalla costola dell'uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata". (William Shakespeare)
da PensieriParole
Ci sono frasi che riassumono meglio di ogni discorso il nostro pensiero. Questa per me è una di quelle. 

Un classico. Una volta tanto, un dolce semplice, veloce da preparare. Si prepara in anticipo e, una volta nel tuo frigo, ti mette al sicuro anche dal più goloso ospite dell'ultimo minuto. Perché non ho ancora incontrato nessuno che non lo gradisca. 
Certo deve essere fatto per benino.
L'uovo non deve sentirsi troppo. I sapori si devono legare e la consistenza deve essere giusta. Il caramello richiede un minimo di attenzione. La cottura a bagnomaria è lunghetta ok, ma in fondo fa tutto il forno, no?

Siete già in cucina e state sbirciando nel frigo? Uova e latte non vi mancano mai? Allora vi lascio la ricetta così potete cominciare!

INGREDIENTI
(Per 8 monoporzioni o uno stampo da 1 litro)
530 g di latte fresco intero
4 uova medie
2 tuorli
80 g di zucchero
Semi di mezza bacca di vaniglia o un cucchiaino di estratto
1 cucchiaio di rum (facoltativo)

Per il caramello:
200 g di zucchero
6-7 cucchiai di acqua bollente



PREPARAZIONE
Portare ad ebollizione il latte. Far raffreddare.
Intanto sbattere le uova e i tuorli insieme a zucchero, semi di vaniglia e rum con una frusta a mano senza montarle, giusto per amalgamare gli ingredienti.
Versare il latte filtrato, ormai a temperatura ambiente, sulle uova e mescolare bene.

Preparare il caramello: versare lo zucchero in un tegame dal fondo spesso e non troppo piccolo (in modo che lo zucchero distribuito uniformemente non formi uno strato troppo spesso). Mettere sul fuoco basso e lasciare che si sciolga lo zucchero senza mai mescolare. Quando si è formato un caramello biondo spegnere e versare un cucchiaio d'acqua per volta fino ad ottenere la consistenza desiderata (attenzione agli schizzi bollenti!).
Versare il caramello negli stampi facendoli poi roteare in modo da rivestirne anche un po' le pareti.

Riempire gli stampini con il composto di uova e latte.
Inserirli in una teglia che li contenga e versare nella teglia due dita d'acqua.
Infornare in forno già caldo a 150 gradi per 50/60 minuti o comunque fino a quando la crema non si sia ben rappresa.

Sfornare e lasciare raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché riporre in frigo per minimo 4 ore.
Prima di servire passare una lama liscia lungo le pareti dello stampo, rovesciare sul piatto da portata e lasciare che il caramello lo ricopra.


Buona festa della donna. 
Per ognuna di noi rispetto, protezione e amore oggi, domani e sempre!