ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

10 luglio 2016

Mousse gelate di frutta

La mousse gelata di mirtilli
In questi giorni mi riesce molto difficile cucinare. Il caldo non aiuta ma anche qualche acciacco trascinato e non curato mi sta dando più noia del solito. Così mi ritrovo a escogitare piatti freddi e poco impegnativi, mi invento ricicli dell'ultimo minuto piuttosto che accendere il forno e spesso evito anche i fornelli. Non sono l'unica credo, d'estate la creatività in cucina cede il passo alla praticità e alla necessità di cibi che ci diano almeno l'impressione di freschezza.

Così immaginerete la mia reazione quando ho letto questa ricettina su Sale&Pepe di giugno (per chi se lo stesse chiedendo non sto facendo pubblicità, cito solo la mia fonte): mi sono illuminata!!
Non richiede nessun tipo di cottura, senza uova, pochi ingredienti e tanta frutta fresca di stagione. Si prepara necessariamente in anticipo e si conserva in freezer fino all'occorrenza. Poco prima di servirlo una frullata, si versa in bicchierini o coppette, si decora a piacere ed ecco fatto: il dessert è servito!

Io ho provato con melone e, appunto mirtilli. Il risultato con i mirtilli è stato di gran lunga migliore. Col senno di poi ritengo poco adatti i frutti molto acquosi come i meloni o l'anguria. Sotto riporto quali frutti sono più portati per questo tipo di preparazione, così come indicato nell'articolo succitato.



INGREDIENTI (per circa 4 coppette)
250-300 g di frutta fresca di stagione
170 g di latte condensato (un tubetto)
400 ml di panna fresca da montare
1 albume

PREPARAZIONE

La mousse sarà ottima con i mirtilli, le pesche, le albicocche, le fragole, il frutto della passione, i lamponi o le prugne Regina Claudia
Se avete intenzione di realizzare più gusti diversi vi consiglio di fare prima il composto di panna, latte condensato e albume montato quindi dividere a seconda della frutta che avete scelto e aggiungere la polpa tritata per ultima. In questo modo ottimizzerete tempi, ciotole e fruste. Io ho fatto così ;)

1) Ho montato l'albume a neve ben ferma e l'ho unito delicatamente al latte condensato cercando di non smontarlo. 
Ho quindi montato anche la panna. Sempre delicatamente con una spatola a mano e con movimenti lenti dal basso verso l'alto ho incorporato anche la panna al composto di latte condensato e albume. 


2) Ho ridotto quindi la frutta separatamente a crema con un mixer.
3) Ho diviso il composto di panna in due ciotole e ad ogni metà ho aggiunto la frutta tritata che avevo scelto, cioè ad una mirtilli e all'altra melone, amalgamando più delicatamente possibile.


3) Ho quindi inserito nelle vaschette per il ghiaccio (me ne sono servite 4 come quelle che vedete nelle foto) aiutandomi con un cucchiaino e riposto in freezer fino al giorno seguente (dovrebbero essere comunque sufficienti 6 ore).




4) Prima di servire ho passato una lama sui bordi degli stampini per fare fuoriuscire i cubetti di mousse che ho trasferito nel mixer, frullato fino ad ottenere una crema gelata e trasferito nelle coppette. 
Per finire si può cospargere di frutta o di gocce di cioccolato o di amaretti o frutta secca sbriciolata. Io qui me ne sono dimenticata, tanta era la voglia di assaggiare! 😂

NOTE
- Il latte condensato si trova facilmente nei supermercati, di solito nel reparto dedicato alla preparazione dei dolci oppure vicino al caffè. Se volete invece provare a farlo da voi qui trovate la ricetta, semplicissima!
- Se volete provare una crema gelato alla vaniglia altrettanto facile con l'impagabile pregio che non ghiaccia mai, sempre senza uso di gelatiera, questa fa per voi! ;)