ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

29 gennaio 2016

Latte condensato home made



Sono rovinata.

Adoro il latte condensato e tutti i dolci che ne prevedono l'utilizzo. Supera di molto la Nutella nella mia classifica personale delle "dolci tentazioni in barattolo". E con questo credo di aver detto tutto. 
Quindi è ufficiale. Sono rovinata.
Ora che ho scoperto che si può fare in casa, con 4 ingredienti, in poche semplici mosse. 
Una manciata di minuti e ho a disposizione il mio ingrediente preferito. 
Aiuto. Chi mi ferma più ora?


Vi ho da poco lasciato la ricetta della crema gelato senza gelatiera e presto arriveranno anche altre ricette che prevedono l'utilizzo del latte condensato. Cosa ne dite di portarci avanti col lavoro e prepararne un bel po'? :)

INGREDIENTI 
(Dose per un barattolo da circa 400 g)
Latte fresco intero 400 g
Zucchero a velo 300 g (confezionato o fatto in casa - vedi nota)
Burro 40 g
Vaniglia (un cucchiaino di estratto)

                        
PREPARAZIONE
Versare in un tegame non troppo piccolo e dal fondo spesso il latte, lo zucchero a velo, il burro e la vaniglia. Mettere sul fuoco e mescolando portare a ebollizione. Mescolare per circa 10-15 minuti. Non lasciatelo scurire, il colore deve essere appena ambrato (se no diventa mou!). Anche se la consistenza non vi sembra ancora quella giusta la acquisterà raffreddandosi. Togliere dal fuoco e attendere qualche istante per farlo intiepidire.
Versare in un barattolo a chiusura ermetica, far raffreddare completamente. Il vasetto aperto si conserva in frigo per qualche giorno. Se invece preferite prepararlo come scorta, nel vasetto sterilizzato si può conservare molto a lungo (ho letto anche un anno ma temo che non riuscirò a fare la prova per voi, a me dura sempre un soffio di vento! :D )

NOTE
- Lo zucchero a velo può essere fatto in casa, inserendo in un mixer con le lame lo zucchero semolato + un 3% di amido di mais.
Ad esempio: per 100 g di zucchero a velo, aggiungere, a 100 g di zucchero semolato, 3 g di amido di mais. Far andare le lame fino ad ottenere una polvere sottilissima.
L'amido è fondamentale in questa preparazione perché fa sì che il latte si addensi. Non omettetelo o utilizzate lo zucchero a velo che trovate in commercio (in cui e' già presente la percentuale di amido sufficiente).