ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

23 maggio 2016

Bougatsa

Dolce greco a base di crema al semolino e pasta fillo

Anche se non viaggio da anni (purtroppo), nessuno mi vieta di viaggiare col pensiero e sperimentare i gusti che caratterizzano i paesi che, almeno per ora, non ho avuto il piacere di visitare. La Grecia è uno di questi. 
Ho trovato la ricetta che vado a raccontarvi in questo blog interessantissimo che alla cucina greca è dedicato e che vi consiglio di visitare. 

Tra me e la Bougatsa è stato amore a prima vista, e l'assaggio ha confermato le impressioni visive: l'involucro croccante dato da più strati di pasta fillo e il ripieno cremoso e delicato dato dal semolino in versione dolce, la vaniglia, la cannella e lo zucchero a velo definiscono un insieme delizioso nella sua estrema semplicità. 
Veloce da eseguire la Bougatsa rappresenta una carta vincente quando si hanno ospiti improvvisi o semplicemente ci assale quella "voglia di qualcosa di buono" e non abbiamo troppo tempo da dedicare ai fornelli. Il fatto poi che la crema non preveda l'utilizzo di uova lo rende un dessert più leggero rispetto a molti altri. 
Che dite, vi ho convinto a provarlo? ;)


INGREDIENTI 
per una teglia rettangolare di 20x30 cm (nell'originale 25x18 cm)
Per la crema:
500 ml di latte 
70 gr. di burro a temperatura ambiente
100 gr. di semolino
100 gr. di zucchero semolato
qualche goccia di essenza di vaniglia (o una bustina di vanillina)
Per il dolce:
10 fogli di pasta fillo

burro fuso per spennellare la pasta (io ne ho utilizzati 50 g)

zucchero a velo e cannella a piacere


PROCEDIMENTO 

- Inserire in un pentolino il latte e lo zucchero semolato e scaldare a fuoco basso finché lo zucchero non sia completamente sciolto. 

- Unire la vaniglia e il semolino facendolo cadere a pioggia e continuando a mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Ad un certo punto il composto inizierà a rapprendersi e ad acquistare la consistenza di una crema. Togliere dal fuoco e unire subito il burro mescolando fino a quando non si sia completamente sciolto e amalgamato bene al composto di semolino.

- Lasciare raffreddare la crema.
- Accendiamo il forno a 180º.
- Nel frattempo preparare la teglia, ungendola col burro quindi iniziare a stendere i fogli di pasta fillo prendendone uno per uno, facendolo aderire bene alla teglia e spennellandolo con altro burro fuso.
Questa operazione andrà ripetuta 5 volte, utilizzando quindi 5 fogli di pasta fillo.
- Versare la crema al semolino, livellare bene col dorso di un cucchiaio e procedere a chiudere il dolce con altri 5 fogli di pasta fillo, sempre ungendone uno per uno col burro fuso una volta posati.
- Infornare per circa 20-25 minuti, fino a quando la superficie della pasta avrà raggiunto un bel colore dorato (la pasta si gonfierà col calore ma raffreddandosi scenderà, non temete).
- Tagliare a quadrotti e cospargere con zucchero a velo e cannella in polvere prima di servire (meglio ancora tiepido).