ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

11 febbraio 2016

Sformatino di carote con salsa al parmigiano

San Valentino è alle porte e in questi giorni mi sono ritrovata spesso a fare esperimenti per la cenetta di domenica. Niente di che, non pensate. Ma mi piace avere una scusa per provare nuove ricette o, come in questo caso, inventarmela di sana pianta con quello che ho a disposizione al momento.

In questi giorni il frigo faceva tristezza in realtà ma ormai ho imparato che proprio quando non c'è varietà e scelta di ingredienti riesco a inventarmi qualcosa di buono.
Come vi ho già raccontato qui, le carote di sicuro non mancano mai. Le uova nemmeno. Una confezione di panna da cucina e una di panna acida sempre presenti. Le mie rotelline hanno iniziato a girare e ne è uscito questo sformatino.

Se non si puo' definire proprio light (vista la presenza di panna) ha il grosso pregio di non prevedere olio, burro e nemmeno farina nell'impasto.
Per renderli più golosi ho pensato poi di preparare al volo una salsina fatta semplicemente con la panna acida e il parmigiano. Niente di più facile. Penso possa essere un modo sano e goloso per iniziare la nostra cenetta. Che ne dite? ;)


INGREDIENTI (per 6 sformatini)
Per lo sformato
500 g di carote (peso prima di pelarle)
2 uova (separando tuorli da albumi)
70 g di parmigiano grattugiato + circa 20 g per cospargere
125 g di panna da cucina
Erba cipollina un cucchiaino
Pangrattato
Sale
Pepe

Per la salsa al parmigiano
200 g di panna acida (vedi nota)
60 g di parmigiano grattugiato 
Sale

Grattugiamo le carote (o tritiamole con un mixer).
In una ciotola inseriamo i tuorli, il parmigiano, la panna da cucina e mescoliamo bene. Aggiungiamo quindi le carote e l'erba cipollina.
In un'altra ciotola montiamo gli albumi a neve ferma e li uniamo quindi ai tuorli con movimenti lenti dal basso verso l'alto.
Aggiustiamo di sale e pepe.
Prepariamo i pirottini (io ho utilizzato quelli di alluminio per creme caramel): spennelliamo l'interno con poco olio e facciamo aderire il pangrattato. 


Versiamo quindi il composto di carote all'interno e cospargiamo di poco pangrattato e di parmigiano.
Inforniamo in forno già caldo a 180 gradi per circa 40 minuti. Vale la prova stecchino.
Mentre aspettiamo che si cuociano gli sformati, prepariamo la salsina semplicemente unendo in un pentolino panna acida e parmigiano e mescolando fino a quando il formaggio non si sarà sciolto completamente e la salsina sarà bella liscia. Aggiustiamo di sale.
Rovesciamo quindi i tortini nel piatto da portata e versiamoci sopra un bel cucchiaio di salsa al parmigiano.


NOTA
La panna acida si trova abbastanza facilmente nel banco frigo del nostro supermercato.
Se invece non riusciste a trovarla si può velocemente preparare in casa, unendo pari quantità di yogurt bianco intero (meglio ancora se yogurt greco) e di panna fresca liquida, più qualche goccia di succo di limone. 
Ad esempio: 125 g di yogurt + 125 g di panna + 5 g di succo di limone filtrato.
Mescolare bene gli ingredienti e riporre in frigo per almeno mezz'ora prima di utilizzarla per le vostre ricette.


Aspetto di sapere cosa ne pensate. Mi trovate su fb, nella mia pagina dedicata al blog. 
A presto, Elena.