ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

10 novembre 2016

Torta di mele cremosa (senza burro e senza uova)



Di torte di mele "cremose" avrete magari già sentito parlare. Ma in tutte è previsto il burro e le uova (almeno quelle che ho trovato io!). Così ho provato a realizzarne una senza! Senza burro e questa volta anche senza uova! Ho pensato di aggiungere una purea di mele nell'impasto, lo yogurt greco e lo zucchero di canna. Considerate che la consistenza sarà quasi quella di un budino o meglio, per chi la conosce, quella della torta magica. Cioè in parte budinosa e cremosa, in parte morbida. Non crescerà molto e rimarrà piuttosto compatta. Quindi se amate solo le torte alte e soffici, cambiate ricetta (in calce vi indico gli altri link alle mie torte di mele).
Ma se amate sperimentare vi consiglio di provarla. È veramente facilissima e velocissima, sporcherete poco più di una ciotola e una frusta ed in più è molto leggera vista l'assenza di burro e uova! Ma ecco come ho fatto.



INGREDIENTI 
(Per uno stampo da 18 cm di diametro)

1 grossa mela (io red deliciuos)
100 g di farina bianca (io di farro)
100 g di yogurt greco a temperatura ambiente 
160 g di purea di mela*
100 g di zucchero di canna + 1 cucchiaio per cospargere 
30 g di olio di semi di girasole
8 g di lievito per dolci 
Un cucchiaino di estratto di vaniglia (o una bustina di vanillina)
Cannella q.b.

*Per la purea di mela
1 mela grande
4 cucchiai d'acqua
1 arancia piccola spremuta
1 cucchiaino di zucchero

Lavare, sbucciare e fare a pezzetti la mela in un pentolino dove si aggiungerà anche l'acqua, il succo d'arancia e lo zucchero. Cuocere per qualche minuto a fuoco basso mescolando di tanto in tanto fin quando la mela non si sarà ammorbidita e i liquidi asciugati. Quindi frullarla fino a ridurla a purea.


PREPARAZIONE
- In una ciotola inserire la purea di mela, lo yogurt greco e l'olio di semi. Mescolare a mano amalgamando bene gli ingredienti. Se utilizzate l'estratto liquido di vaniglia unitelo qui, sempre mescolando bene.
- Aggiungere i 100 g di zucchero di canna e continuare a mescolare.
- Setacciare a parte farina e lievito (se utilizzate la vaniglia in polvere unitela qui) e unitele al composto precedente in più volte, mescolando con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi.
- Versare in uno stampo rivestito di carta forno e completare con le fettine sottili dell'altra mela che si disporranno a raggiera, infilandole leggermente nell'impasto. 
- Cospargere con il cucchiaio di zucchero di canna e la cannella (se piace!). 
- Cuocere in forno preriscaldato a 180º per circa 55/60 minuti. 



NOTE
Per la particolare consistenza di questa torta lo stecchino uscirà sempre umido. Regolatevi comunque con uno stecchino, se volete, considerando che la torta sarà pronta quando questo uscirà dal centro umido ma senza impasto attaccato. E comunque la superficie sarà ben dorata e i bordi tenderanno a staccarsi leggermente dalla carta forno.
- Se vi accorgeste che la superficie tende a scurirsi troppo anzitempo coprite con un foglio di alluminio. Ma non aprite il forno prima di 30 minuti da quando infornate.

Se questo tipo di torta cremosa non è nelle vostre corde ma siete amanti delle torte di mele alte e soffici c'è sempre la mia torta di mele antichi sapori senza burro e senza lievito, il Cake di mele con farina di riso, d'avena e nocciole o quello con farina di farro e mandorle. Se invece preferite il contrasto tra involucro neutro e ripieno di mele dolce e scioglievole date un'occhiata alla ever green Apple pie o al classicissimo Strudel. Per gli amanti delle torte burrose poi consiglio la torta quattro quarti di mele (ricetta di Santin).

Mi piacerebbe sapere quale preferite... Mi trovate su Facebook sulla pagina de la cucina di nuccia, su Instagram o su facebook con il profilo privato (Elena Zanfino).