ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

2 dicembre 2016

Tortine all'arancia (senza latticini)


In un momento di lucine, alberelli, stelline. Mentre le mie colleghe blogger sfornano biscotti, panettoni e pandori a tutto spiano, io per una volta vado contro corrente. E non per il gusto di essere originale a tutti i costi. Ma semplicemente perché mi è capitato di prepararle. Sono uscite così carine che ho avuto l'intuizione di fare due foto (e un assaggio!) prima di consegnarle. Sono buonissime, ma questo già lo sapevo perché è una ricetta che conosco molto bene da tempo. 

La ricetta infatti  arriva dal blog che tutti noi, appassionati di cucina e web-dipendenti, amiamo: Araba felice in cucina. Lei ce la propone sotto forma di torta unica ed è così che anch'io l'ho preparata tantissime volte. Questa volta però ho inaugurato il mio nuovo stampo da muffin con queste piccole delizie che hanno la caratteristica principale di avere le due arance frullate nell'impasto. Questo rende le tortine morbidissime e profumatissime. La glassa poi le impermeabilizza e le mantiene a lungo come appena sfornate. In più sono velocissime da preparare. Sono senza burro nè latte. 

Insomma potevo non proporvele? E poi possono tranquillamente essere infiocchettate in un sacchetto trasparente o in una graziosa scatoletta e regalate a chi, goloso, saprà senz'altro apprezzare. E non solo a Natale ;)


INGREDIENTI
(Per 16 tortine o una torta unica del diametro di 24 cm)

2  belle arance (peso al netto degli scarti circa 300 g)
190 ml di olio di semi (io 169 g di olio di semi di girasole)
2 uova 
300 g di zucchero
250 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci

Per la glassa:
Succo d'arancia (o anche acqua) q.b.
Zucchero a velo 5-6 cucchiai

PROCEDIMENTO

Inserite nel frullatore le arance sbucciate, prive della parte bianca, ridotte in spicchi e private di eventuali semi. Unite anche l'olio e le uova e azionate le lame. Quando gli ingredienti avranno formato un composto cremoso e uniforme unite anche la farina e il lievito setacciati e infine lo zucchero. Frullate ancora poco, solo quel tanto che basta a rendere il tutto omogeneo.
Versate in uno stampo per muffin, rivestito con gli appositi pirottini, per circa 3/4 dell'altezza. In alternativa versate in una teglia per torta del diametro indicato rivestita di carta forno.
Infornate in forno preriscaldato a 180º per circa 25-30 minuti.
I dolcini saranno pronti quando uno stecchino infilzato al centro ne uscirà pulito.
Lasciare raffreddare prima di ricoprire con la glassa che preparerete semplicemente unendo allo zucchero a velo un cucchiaio di succo (o acqua) per volta fino all'ottenimento di una consistenza    tale da colare lentamente sulla tortina. Far rapprendere la glassa a temperatura ambiente prima di servire.


NOTE
- Le tortine si conservano sotto una campana di vetro, fuori dal frigo, anche per 5 giorni senza perdere la loro morbidezza.
- Lo zucchero nell'impasto sembra molto ma è perfetto così (dividendolo per le 16 porzioni in fondo equivale a meno di 19 g per una!).
- La glassa completa le tortine e le impermeabilizza. Non omettetela.