ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

13 febbraio 2017

Red velvet cheesecake


Quattro cuori.  I miei quattro cuori. Perché arriva un momento in cui si capisce che tutto il senso della vita sta nei pochi affetti veri e profondi che, nell'attimo presente, fanno il viaggio con te. Un cuore è quello che mi ha messo al mondo, che mi ha cresciuta e che ora ha bisogno di me. Un altro è quello con cui condivido tutto, da cinque anni in qua. Due altri cuori viaggiano su quattro zampe ma sono ormai parte di noi. A loro dedico questo post. Loro sono i miei amori. Loro sono coloro con cui vivo ogni giorno. Il mio piccolo mondo. I miei pensieri, le mie gioie, i sorrisi, i pianti, gli abbracci. 

Il dolce per festeggiare San Valentino a questo giro lo offre Re-cake. Questo mese infatti i ragazzi del gruppo hanno scelto di farci giocare con la Red velvet cheesecake. La versione "cheese" della torta americana più famosa nel mondo caratterizzata dalla colorazione rossa degli strati. Rosso qui invece è il ripieno al formaggio e cioccolato racchiuso in un involucro di biscotto sempre al cioccolato. Rosso passione. Rosso come un cuore morbido e pulsante dentro un guscio più solido ma non meno tenero. Il dolce perfetto per festeggiare i miei amori.

Queste monoporzioni possono essere realizzate con praticamente qualunque stampino, purché dal bordo abbastanza alto. Potete utilizzare tranquillamente anche quelli in alluminio usa e getta o farne una torta unica grande. Unico accorgimento è quello di imburrare leggermente l'intero stampino, foderare il fondo con carta forno e posizionarne altre striscioline (come vedete nella foto sotto) che fuoriescono dallo stampo per poi facilitarne l'estrazione. In questo modo non avrete nessun problema nemmeno con gli stampi in silicone multiporzione come il mio.
Per il guscio di biscotto ho scelto di utilizzare biscotti in commercio, i "batticuore" di una famosa marca ma, se avete tempo, potete divertirvi a sfornare pure quelli. Se cercate una ricetta di biscotti al cioccolato qui e qui  trovate le mie preferite. 
Ma passo alla ricetta che riporto integralmente dal blog re-cake con le mie modifiche e note tra parentesi e in calce.



INGREDIENTI 
(Per circa 4 porzioni *)

Per la base 
350 g biscotti al cioccolato (i vostri preferiti)
40 g farina di mandorle 
100 g burro fuso 

Per la crema
250 g formaggio cremoso (io Philadelphia)
150 g ricotta 
110 g zucchero semolato fine (ho passato qualche secondo al mixer lo zucchero semolato comune, se no va benissimo lo zefiro)
2 uova 
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
100 g cioccolato fuso (io al latte)
1½ cucchiaio colorante alimentare rosso (io una bustina intera di colorante in polvere naturale da 8 g)

Per finire
cacao amaro per spolverizzare 


PROCEDIMENTO

1.  Mettete i biscotti e la farina di mandorle in un frullatore e azionatelo. Frullate finché non otterrete un composto grossolano. Aggiungete il burro fuso e frullate ancora finché non sarà ben amalgamato. 

2. Prendete 4 stampi da 10 cm di diametro
  Ungeteli leggermente e rivestite il fondo di ciascuno con della cartaforno. (Per facilitare l'estrazione io ho inserito anche una strisciolina di carta forno per ogni stampino lasciandola fuoriuscire di un paio di cm da entrambi i lati - vedi foto).

3. Suddividete il composto di biscotti negli stampi e premete con un cucchiaio per compattarlo sul fondo e sui bordi. Mettete in frigo per 30 minuti almeno, o finché non è ben freddo (io una notte!).
  
4. Per fare il ripieno mettete la ricotta, il formaggio cremoso e lo zucchero nel bicchiere del frullatore e azionatelo per 2-3 minuti o finché non è ben amalgamato.

5. Aggiungete poi le uova e l’estratto di vaniglia e riazionate il frullatore per un altro minuto. Inserite per finire il cioccolato fuso e il colorante e frullate ancora, finché non è tutto amalgamato.

6.  Suddividete il composto negli stampi e cuocete a 140° per 40–45 minuti o fino a quando la crema non si è rappresa (a me sono bastati 35 minuti perché i miei stampini erano più piccoli).


Fate raffredare le tortine a temperatura ambiente quindi mettetele in frigo per 2-3 ore almeno.
Prima di servire le cheesecake, spolverizzatele con il cacao. 


NOTE
* Con metà dose e avendo utilizzato gli stampini che vedete in foto (cuori di circa 6,5x7cm h=3cm ) mi sono venute le 4 porzioni che vedete e mi è avanzata un pò di crema.

Con questa ricetta partecipo a Re-cake 2.0 di febbraio 2017:


E ricordate: l'amore va festeggiato sempre, non solo domani! A presto, Elena.