ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

23 settembre 2014

Insalata russa...

(... O forse dovrei dire calabra? ;P)


Tendo a partire sempre in quarta, mi entusiasmo, do il meglio di me, poi spesso alle prime difficoltà mi areno e mi blocco... 
Questa volta, con il blog intendo, voglio iniziare con voli bassi... sperando di crescere con i vostri consigli e suggerimenti... Quindi i miei primi post saranno ricette semplicissime e molto casalinghe... Prima il tiramisù, ora... l'insalata russa!

Questa non è esattamente la classica ricetta dell'insalata russa... Infatti è la ricetta che mi ha tramandato la mamma, di origini calabresi, che a sua volta l'ha inventata... Io ci ho messo del mio, quantificando sulla bilancia gli ingredienti che lei ha sempre inserito a occhio... ed ecco qui!

Se cercate una maniera più sbrigativa di prepararla (rispetto a quella tradizionale che prevede la cottura di tutte le verdure), se non avete tanto tempo e soprattutto se non siete dei cultori dei pezzettoni di verdure che si sentono ancora interi in bocca... Provate questa versione... A casa mia riscuote sempre molto successo!

INSALATA RUSSA DI NUCCIA (Per 8-10 persone)


INGREDIENTI
Patate circa 700 gr
Tonno all'olio d'oliva 200 gr circa (peso sgocciolato)
Maionese (vedi nota)
Giardiniera (un vasetto di sottaceti grande, circa 400 g)
Piselli (una lattina piccola di piselli cotti al vapore, circa 140 g)
uova sode (facoltativo)
Aceto
Olio evo

PREPARAZIONE

  • Iniziate facendo lessare le patate in abbondante acqua bollente salata per circa 30 minuti, o comunque fino a cottura. 
  • Intanto che le patate cuociono, versate la giardiniera in uno scolapasta, sciacquatela velocemente sotto l'acqua corrente e fatela asciugare dal liquido quanto più possibile. Tritatela in un mixer o nel frullatore fino ad ottenere una poltiglia.
  • Fate sgocciolare il tonno e tritatelo con una forchetta.
  • Fate raffreddare le patate ormai cotte, pelatele e passatele nello schiaccia-patate (se non doveste averlo basterà schiacciare anche queste con la forchetta!).


  • Versate in una ciotola capiente la purea di patate, il tonno, la giardiniera, qualche cucchiaio di maionese e girate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. 



  • Infine unite i piselli scolati, assaggiate e regolate di sale e aceto e, se lo riterrete necessario, unite un cucchiaio o due di olio evo: il composto finale dovrà risultare morbido ma non troppo asciutto.
 

  • Versate in una ciotola da portata, livellate e terminate con un sottile strato di maionese (che io semplicemente incido con i rebbi di una forchetta a formare un decoro).
  • Decorate inoltre con qualche pezzetto di sottaceti tenuto da parte (o se preferite con fettine di uova sode, preparate precedentemente).

NOTE
  • La quantità di maionese non ve la indico, perchè varia a seconda della consistenza del composto ottenuto che può cambiare leggermente a seconda degli ingredienti utilizzati (tipo di patata, marca della giardiniera..). Regolatevi comunque in modo da metterne il meno possibile, deve solo legare il tutto e non prevalere sui gusti delle verdure. Di solito ne bastano pochi cucchiai.