ga('create','UA-81679614-1','auto');ga('send','pageview');

24 settembre 2014

Biscotti morbidi al cioccolato di Monica


Dopo la riuscita del tiramisù e a causa della mia perenne dipendenza dai dolci, il passo successivo è 

stato cimentarmi nella realizzazione dei biscotti.
L'idea di fare biscotti mi ha sempre attirato, anche se non amo i biscotti da sgranocchiare, quelli che devi per forza "puciare" per essere mangiabili (una delle mie fisime è sempre stata quella di non sopportare le bricioline inzuppate che rimangono sul fondo della tazza... vabbè ognuno ha le sue no?? :D ). Però per me "biscotto fatto in casa" equivale a famiglia, a comfort food per eccellenza!
Cercavo allora nel web dei biscotti che rimanessero morbidi. Magari al cioccolato, perchè no..!?
Dopo essere incappata nel mio primo fallimento "biscottifero" sono arrivata, quasi per caso, in questo blog dal nome molto accattivante... "Un biscotto al giorno" ... appunto... :)
Monica, la persona che lo "alimenta" (è proprio il caso di dirlo!! :D ), con le sue ricette è una ragazza fantastica, bravissima fotografa e blogger, disponibilissima e molto paziente con chi, come me, allora alle primissime armi, si profondeva in domande alquanto banali...
I suoi biscotti morbidi al cioccolato, che trovate qui, mi hanno letteralmente riconciliata col pianeta "biscotti"! :)
Ringrazio Monica per questa ricetta, per tutte le altre che sono seguite, per i consigli, per la 
gentilezza, per tutto insomma!! :*
Ma ecco la ricetta, che riporto quasi pari pari...


BISCOTTI MORBIDI AL CIOCCOLATO

INGREDIENTI
200g cioccolato fondente
100g burro
125g zucchero
3 uova
250g farina
20g cacao
una bustina di lievito

mezza bacca di vaniglia o vanillina
un pizzico di sale
zucchero a velo

PREPARAZIONE
Per prima cosa sciogliete a bagnomaria (o nel microonde) il cioccolato con il burro. 

In una ciotola aggiungete al cioccolato lo zucchero e, una alla volta, le tre uova (ogni volta amalgamando bene prima di aggiungere l'uovo successivo).
Ora inserite nel composto ottenuto la farina setacciata, una bustina di lievito, il cacao, un pizzico di sale e la vaniglia.
L'impasto sarà molto morbido e difficile da lavorare, quindi il passaggio successivo prevede un'oretta in frigorifero per far rassodare il tutto. Preparatevi un piattino e versatevi qualche cucchiaio di zucchero a velo.
Trascorso il tempo necessario a rendere lavorabile la pasta, dovrete prelevare delle palline con le mani e far passare le palline nello zucchero a velo. 




Disponetele sulla teglia ricoperta di carta forno e infornate a 170° per 15-20 minuti. (Nel mio forno 11 minuti esatti e sono perfette! Fate qualche prova con pochi biscotti per regolarvi sul vostro forno!)
Le palline dovranno essere piuttosto piccole e distanziate tra loro nella teglia (perchè in cottura si allargheranno parecchio!)
Tanto per regolarvi, a me ne vengono circa 25-30 per teglia, ed in tutto inforno 3 teglie... Sembrano tanti ma vedrete che spariranno in un attimo!! :)